Categoria: Articoli di D. Consales
Fuori posto 17:17 - 30 Agosto 2010




La prima volta non si scorda mai. Soprattutto se si tratta della prima trasferta non nel settore ospiti. Ingresso 3 dello Stadio S.Siro di Milano: oltre una lunga fila di milanisti che stanno per entrare c’è un piccolo gruppo di leccesi, spaesato, che si guarda intorno come a dire questo non è il mio posto. Poche parole fra noi, tanto senso di smarrimento. Si decide di entrare, accodandosi ai milanisti di cui sopra. Dopo tornelli, varchi, altri tornelli, altri varchi, lo spettacolo della scala del calcio si apre davanti agli occhi. Peccato che nello stesso istante il Lecce entra in campo per il riscaldamento e con sincronia perfetta partono gli insulti (non di matrice prettamente calcistica) della gente a pochi centimetri da noi. Si resta calmi, ma è spontaneo pensare questo non è il mio posto. Ci si siede sulle poltroncine verdi, qualcuno da dietro raccomanda di stare seduti, si guarda la partita senza cori-colore-calore. La sconfitta pesa ancora di più. Ad ogni gol del Milan la gente intorno esulta, e noi in mezzo vivaci come mattoni. I minuti passano più lenti del solito. A fine gara Corvia si avvicina, applaude guardando gli spalti spaesato anche lui nel cercare invano i suoi tifosi sparsi in ogni dove. Forse ci vede, forse no. D’altra parte quello non era il nostro posto.



testo e immagine di Diego Consales per leccesidentro.it


Tutti i diritti relativi ai testi pubblicati dai collaboratori e moderatori del sito appartengono al sito stesso. E' consentita - senza necessità di autorizzazione - la riproduzione e la citazione con l'obbligo dell'indicazione della fonte, compreso l'autore del testo. Per tutte le altre utilizzazioni, è indispensabile una richiesta di autorizzazione inviando una mail allo Staff di LD.
Visite: 1305 | Stampa: 161 | Voti: 39% (128 tot.)
Aggiungi un segnalibro a questa pagina Vota Referer di questa pagina Segnala un errore al webmaster