Categoria: Articoli di D. Consales
DEBUTTO NOTTURNO ALLA SCALA 12:25 - 28 Agosto 2010




Domenica sera a S.Siro (ore 20.45) il Lecce torna sul palcoscenico della serie A. Abbiamo ancora negli occhi Giacomazzi che alza al cielo la Coppa che sanciva la vittoria di un trionfale campionato cadetto. Un anno fa di questi tempi davvero in pochi potevano immaginare che avremmo sfidato il Milan dopo un solo anno di purgatorio. Ed invece il Lecce è qua, pronto ad affrontare il suo 15° campionato nella massima serie. Il primo con la neo-Presidenza di Pierandrea Semeraro. Rampante e moderno. Il primo senza la figura di un DS, ma con De Canio che detta le scelte di mercato. Mercato che, in casa giallorossa, è partito in sordina, poi ha fatto fuochi d’artificio e adesso attende le ultime, estenuanti ore per completare la rosa del Lecce. Rosa estremamente rinnovata, soprattutto negli 11 che dovrebbero essere considerati titolari. Con la ciliegina del ritorno a lungo sognato di Chevanton a completare una vera e propria piccola “celeste” salentina: Chevanton-Giacomazzi-Olivera-Grossmuller. Alla colonia uruguagia si aggiunge l'argentino Piatti, l'investimento più oneroso della estate giallorossa.

Il calendario ha estratto i diavoli per la prima giornata. C’è chi dice che è meglio affrontare gli squadroni all’inizio. C’è chi dice che comunque sono sfide in cui non vi è nulla da perdere. Una cosa è certa: affrontare il Milan a S.Siro è subito una salita con la massima pendenza. Soprattutto se da affrontare con la squadra ancora incompleta nel reparto offensivo. Soprattutto se si parte con Olivera squalificato (due le giornate ancora in pendenza) e Chevanton non ancora pronto. Difficile, quasi impossibile azzeccare la formazione iniziale. L’unica certezza è Corvia prima punta, vista la mancanza assoluta di alternative. Vedremo chi De Canio sceglierà per supportare adeguatamente l’azione della punta romana. Probabile pertanto l’utilizzo di Mesbah e Piatti sulle fasce. In tanti invece si giocano una maglia nel reparto arretrato che dovrà contrastare l’urto del probabile tridente Pato-Ronaldinho-Borriello. Il probabile neo-acquisto Ibrahimovic, dovrebbe al massimo godersi la sfida dalla tribuna vip.....

Azzardiamo le formazioni:
MILAN (4-3-3) - Abbiati; Papastathopoulos, Nesta, Thiago Silva, Antonini; Ambrosini, Pirlo, Seedorf; Ronaldinho, Pato, Borriello.
LECCE (4-4-1-1) – Rosati; Gustavo, Ferrario, Reginiussen, Brivio; Munari, Giacomazzi, Grossmuller, Mesbah; Piatti; Corvia.

FORZA LECCE!

FOTO: www.archphoto.it



scritto da Diego Consales per leccesidentro.it


Tutti i diritti relativi ai testi pubblicati dai collaboratori e moderatori del sito appartengono al sito stesso. E' consentita - senza necessità di autorizzazione - la riproduzione e la citazione con l'obbligo dell'indicazione della fonte, compreso l'autore del testo. Per tutte le altre utilizzazioni, è indispensabile una richiesta di autorizzazione inviando una mail allo Staff di LD.
Visite: 879 | Stampa: 148 | Voti: 37% (132 tot.)
Aggiungi un segnalibro a questa pagina Vota Referer di questa pagina Segnala un errore al webmaster