Categoria: Articoli di D. Consales
Appunti post-Ascoli 08:42 - 3 Marzo 2022


Appunti sparsi dopo Lecce-Ascoli 3-1

“Deve essere, voglio che sia, spero che sia la partita che faccia tornare il sorriso a Pablo” ho scritto agli amici all’uscita delle formazioni. Ed è stato così. Lo spagnolo, apparso con l’argento vivo addosso, si è fatto inseguire in tutto il fronte di attacco, ha segnato un gol di puro talento ed ha dato vita ad una azione da vedere e rivedere duettando con Coda nella rete del raddoppio.

“Prevedo grosse novità nel tridente, tranne Coda che in questo momento fa girare tutta la squadra” mi aveva scritto due ore prima del match la mia fonte giallorossa. Ed è stato così. Coda (già a quota 16 gol, 7 segnati nelle ultime 5 gare) pur senza strafare ieri ha fatto vedere cosa voglia dire essere attaccante totale. Capace di colpire (anche di tacco) ma anche fare da sicura boa per poi innescare l’intero fronte di attacco. Straordinario. Senza rivali nel campionato cadetto.

“Vi siete impegnati per farci pareggiare, ma non ci siete riusciti” mi ha scritto a fine gara un mio caro amico tifoso bianconero. Perché il Lecce ha davvero fatto di tutto per riaprire una gara che sembrava senza storia. Soprattutto quando Ragusa (sul 2-0) si è involato solitario contro il portiere avversario senza passare palla a Coda per il più banale dei tris. Dalla possibile goleada si è passati ai possibili incubi. Con l’Ascoli rinsavito dal pericolo scampato e capace di ribellarsi al destino con un nuovo assetto iper-offensivo che ha prodotto il gol, un palo clamoroso (Sottil che si rivolge a Baroni per fargli il segno del sedere non è il massimo delle visioni…) e patemi fino al recupero. Quando è tornata la legge di Coda.

Sull’altalena della classifica il Lecce si riprende il comando. Dietro scalpitano le solite note. Fra cui Cremonese e Brescia che si scontreranno nel prossimo turno. Il Pisa ha ritrovato la retta via solo grazie alla pochezza del Crotone. Il Monza ha rischiato di perdere ancora contro un Parma che spera ancora di divenire lo spauracchio dei playoff. Playoff a cui è agganciato il Perugia a cui andiamo a far visita domenica...




scritto da Diego Consales- Caporedattore leccesidentro.it

Tutti i diritti relativi ai testi pubblicati dai collaboratori e moderatori del sito appartengono al sito stesso. E' consentita - senza necessità  di autorizzazione - la riproduzione e la citazione con l'obbligo dell'indicazione della fonte, compreso l'autore del testo. Per tutte le altre utilizzazioni, è indispensabile una richiesta di autorizzazione inviando una mail allo Staff di LD
Visite: 108 | Stampa: 4 | Voti: 50% (4 tot.)
Aggiungi un segnalibro a questa pagina Vota Referer di questa pagina Segnala un errore al webmaster