Categoria: Articoli di D. Consales
E' un Lecce per forza da vedere 14:35 - 14 Aprile 2019


Ma quanto è bello vedere le partite. Ma quanto è divertente e esaltante vedere le partite del Lecce in questa stagione. Non ci si può limitare ad una app sul cellulare. E ancor meno ai giornali del giorno dopo. Perchè i tabellini sono asettici e raccontano davvero poco. Il 4-1 al Carpi, letto solo così, racconta di un Lecce che ancora una volta ha dimostrato di essere una macchina da gol, capace di annientare l’avversario con 4 reti in 18 minuti. Il 4-1 non racconta però di un Bleve che, prima che i suoi compagni prendessero le misure all’avversario di turno, ha tenuto in piedi il risultato con una parata strepitosa nel primo tempo. Il 4-1 non racconta di un primo tempo finito a reti bianche anche a causa di un arbitro che ha deciso di indossare la maglia avversaria. Il 4-1 non racconta il gol di Venuti, che scaraventa in porta le ansie di una partita da sbloccare: un terzino al centro dell’area di rigore che riceve l’assist dall’altro terzino, raccontando tanto del calcio di Liverani. Il 4-1 non racconta la magia del terzo gol di Falco, da vedere, rivedere e ancora rivedere. Il 4-1 non racconta i filtranti di Tachtsidis che hanno fatto luccicare gli occhi degli amanti del bel calcio.

Il 4-1 non racconta, perché per farlo bisogna dare uno sguardo alla classifica, che il Lecce per almeno due notti guarda tutti nuovamente dal primo posto. Nella notte di domenica vedremo come risponderà il Palermo a Benevento. In quella di lunedì come risponderà il Brescia a Livorno. Nell’attesa, se il tempo è grigio fuori e non lo avete fatto ieri, avete il tempo di farvi raccontare nuovamente dalle immagini la partita di ieri.


CLICCA QUI PER LA SINTESI DI LECCE-CARPI 4-1
Visite: 203 | Stampa: 1 | Voti: 0% (0 tot.)
Aggiungi un segnalibro a questa pagina Vota Referer di questa pagina Segnala un errore al webmaster