Categoria: Articoli di D. Consales
Nessuno fa i conti, tutti facciamo i conti. 09:09 - 12 Aprile 2019


33^ giornata di Serie B
Sabato 14 aprile ore 15.00
Stadio Via del Mare
LECCE-CARPI

Nessuno fa i conti. Tutti facciamo i conti. Ogni squadra dice di guardare solo al prossimo impegno. Tutti hanno lo schema di fine stagione in tasca. È il gioco del nascondino di fine stagione. Quello in cui tutti corrono verso il proprio obiettivo, con la speranza che nessuno possa scovarli e toccarli. A sei turni dal termine della stagione siamo figli dei nostri risultati ma, inutile negarlo, di quelli degli altri. Soprattutto il nostro Lecce, con la spada di damocle del turno di riposo all'orizzonte. La sconfitta di Cremona ha complicato il sogno, ma il sogno è vivo. La sconfitta di Cremona ha complicato la classifica, ma la classifica dice secondo posto. La sconfitta di Cremona ha, più che altro, complicato la sfida di sabato. Ha aumentato le “stelline” della difficoltà dell’impegno contro il Carpi che dovremo giocare senza Vigorito in porta e senza la vena realizzativa di La Mantia. Fortunatamente sembra che sia almeno rientrato l’allarme-Calderoni. Quindi per Liverani il dilemma principale sarà come comporre il reparto di attacco pescando due fortunati fra Falco, Palombi, Tumminiello e Saraniti in questo ordine di probabilità.

Nessuno fa i conti. Tutti facciamo i conti. Quindi è del tutto evidente che dovremo aspettare domenica sera per avere il peso specifico di quello che sarà il nostro risultato dopo averlo accoppiato a quello della sfida Benevento-Palermo. Ma è altrettanto evidente che potremo stare (quasi) comodi in poltrona solo dopo una vittoria. Il Carpi, reduce dalla vittoria sul Padova, arriva al Via del Mare per giocarsi le residue speranze di salvezza. Ma noi dobbiamo salvare il nostro sogno.
Visite: 136 | Stampa: 4 | Voti: 33% (3 tot.)
Aggiungi un segnalibro a questa pagina Vota Referer di questa pagina Segnala un errore al webmaster