Leccesidentro News
Stampa Stampa Nascondi immagini Nascondi immagini Mostra immagini Mostra immagini Torna al record Indietro
[Versione per la stampa]
Categoria: Articoli di D. Consales
Appunti post-Atalanta 09:16 - 10 Novembre 2022


Appunti sparsi dopo Lecce-Atalanta 2-1

-Odio gli anticipi. Detesto i posticipi. Non sopporto gli infrasettimanali. Ma da ieri un po’ meno. Il mio amico di sempre mi aveva scritto come slogan di giornata: il mercoledi' tutto e' possibile. Vero, sono turni anomali, sono turni pazzi. Ma anche le anomalie e le pazzie hanno un confine. E non pensavo che ieri il Lecce potesse sconfinare fino a battere gli orobici.

-Il popolo del Via del Mare si meritava questa vittoria. Mai aveva visto vincere i giallorossi in casa e non credeva certo di vederlo contro chi mai aveva perso fuori casa. Il popolo del Via del Mare si meritava questa vittoria, anche perché ora rivedrà i giallorossi solo nel nuovo anno a causa della mega-sosta “mondiale”. Gasperini ha voluto giocare con il fuoco, poiché in cuor suo pensava che fosse una fiammella. Ha cambiato 9 giocatori rispetto alla gara precedente, poiché in cuor suo pensava che la panchina lunga fosse sufficiente a non cambiare gli squilibri. Errore madornale, errore non da lui. Il Lecce non ha ripetuto lo sbaglio fatto contro una malconcia Juventus. Questa volta ha annusato l’occasione, ha fiutato la brezza dell’impresa. E, dopo aver fatto un respirone a pieni polmoni, ha chiuso gli occhi e si è buttato con coraggio nel mare nerazzurro non trovandolo in tempesta. E lo ha solcato fino alla spiaggia dei 3 punti.

-Copertina per un “essere” come Baschirotto. Che gonfia i suoi muscoli da wrestler sotto la curva nord dopo il suo primo gol nella massima serie. Lui che fino a qualche anno fa giocava in serie D. Lui che si è trovato a tentare di fare il difensore centrale per pura emergenza alla prima di campionato. Lui che esulta più di tutti. Arriva al campo prima di tutti. E’ esempio più di tutti.

-Seconda di copertina per un “polipo” come Hjulmand. Sfonda il record di palloni recuperati in una gara. Che sono mostruosamente 21. Come aver giocato in 13 uomini.

-La vittoria del Lecce crea un piccolo solco nella parte bassa della classifica al netto del risultato odierno del Verona contro la Juventus. Solco che bisognerà cercare di lasciare quantomeno intatto nella trasferta di sabato in casa-Samp. Blucerchiati disperati e della disperazione bisogna diffidare. Sempre. Per non scambiare una fiammella con il fuoco. Vero Gasp?




scritto da Diego Consales- Caporedattore leccesidentro.it

Tutti i diritti relativi ai testi pubblicati dai collaboratori e moderatori del sito appartengono al sito stesso. E' consentita - senza necessità  di autorizzazione - la riproduzione e la citazione con l'obbligo dell'indicazione della fonte, compreso l'autore del testo. Per tutte le altre utilizzazioni, è indispensabile una richiesta di autorizzazione inviando una mail allo Staff di LD



Visite: 112 | Stampa: 0 | Voti: 0% (0 tot.)
Pagina proveniente dal sito http://www.leccesidentro.it/news