Leccesidentro News
Stampa Stampa Nascondi immagini Nascondi immagini Mostra immagini Mostra immagini Torna al record Indietro
[Versione per la stampa]
Categoria: Articoli di D. Consales
Taccuino post-Cosenza 09:01 - 22 Febbraio 2021


Pensieri sparsi copiati e incollati dal taccuino di Lecce-Cosenza 3-1

E’ la giornata dei tifosi che affollano le strade e le piazze perché non fanno loro affollare gli spalti. Da nord a sud. Dal derby di Milano fino ai nostri tifosi che aspettano Mancosu&co. sotto un noto albergo cittadino per far sentire la propria voce e sentire la propria voce.

Corini decide di schierare lo stesso 11 che ha sbancato Cremona. Un premio, un segnale, una tendenza, una convinzione. Non è un caso che, come a Cremona, lo stesso 11 prende subito gol al primo affondo avversario. Non è un caso che, come a Cremona, non si scompone più di tanto e ribalta la gara. Non è un caso che la rimonta sia avviata dal solito indiavolato Diablo che non guadagna una rete ma guadagna il rigore che rimette subito nei binari giusti la serata. La sensazione è che comunque questo centrocampo freddo danese-svedese-scozzese-sloveno stia iniziando a diventare caldo. E propulsivo.

I traccianti di Hjulmand stanno tracciando il mio cuore.

Capitan Mancosu entra nel secondo tempo. Sbaglia tutti i palloni possibili. Fino a quello posizionato sul dischetto. Questa volta calcia il rigore senza il solito saltello. Noi a casa non guardiamo. Poi lui corre felice. E lo fa anche a partita finita. Nessun mal di pancia.

In cima alla vetta della B l’affaticamento di qualcuno (Empoli al quarto pareggio consecutivo, Cittadella non pervenuta, SPAL che non sa più vincere) ha spianato la strada ai sogni (loro le chiamano certezze…..) di gloria del Monza che ha messo sulla bilancia della giornata la vittoria più pesante. Pesante come gli errori/orrori arbitrali che, però, hanno determinato il risultato ai danni del Chievo. Attenzione al Venezia invece: filotto di quattro vittorie consecutive dei lagunari. E se fai questi filotti in B ti ritrovi subito lassù dove qualcuno sogna e qualcuno ha certezze. Filottiamo?





scritto da Diego Consales- Caporedattore leccesidentro.it

Tutti i diritti relativi ai testi pubblicati dai collaboratori e moderatori del sito appartengono al sito stesso. E' consentita - senza necessità  di autorizzazione - la riproduzione e la citazione con l'obbligo dell'indicazione della fonte, compreso l'autore del testo. Per tutte le altre utilizzazioni, è indispensabile una richiesta di autorizzazione inviando una mail allo Staff di LD



Visite: 136 | Stampa: 2 | Voti: 50% (2 tot.)
Pagina proveniente dal sito http://www.leccesidentro.it/news