Leccesidentro News
Stampa Stampa Nascondi immagini Nascondi immagini Mostra immagini Mostra immagini Torna al record Indietro
[Versione per la stampa]
Categoria: Articoli di D. Consales
Contro la Samp...con Barak? 11:27 - 30 Giugno 2020


Lo dicono tutti e lo diciamo anche noi. Il campionato riparte da Lecce-Samp. Questo non significa che non si poteva e doveva cercare punti contro Milan e Juventus. Sian ben chiaro. Significa che sono passati due turni tempestosi per noi e la classifica dice che praticamente è rimasto tutto intatto. Questo perché la squadre di bassa classifica hanno avuto un dolorosissimo impatto con questa anomala ripartenza della stagione. In due turni le ultime sei hanno racimolato un totale di appena tre punti. Si riparte dunque dal via. Con tanti scontri diretti all’orizzonte che faranno la inevitabile differenza. E uno di questi è proprio la sfida ai doriani di Claudio Ranieri di domani. Lecce e Samp vivono una situazione simile, accomunata dalla primaria difficoltà di trovare un undici iniziale fra infortuni (cronici e nuovi) e squalifiche.

E fra i pochi uomini che il Lecce dovrebbe avere a disposizione adesso si è aggiunta la velenosa vicenda di legata a Barak. Prologo: con provvedimento ufficiale la Lega A ha deliberato di prolungare fino 14 mesi l’attuale stagione indicando alle Società di prolungare allo stesso modo i contratti dei giocatori in prestito con diritto o obbligo di riscatto e di estendere alla stessa scadenza i prestiti “secchi” facendo sottoscrivere un modulo “amichevole” fra le parti. Svolgimento: l’Udinese, ricevuto il modulo per Barak, non lo ha mai restituito firmato. Nessuna risposta, nessuna firma, nessuna possibilità di vedere in campo la furia ceca domani. Furia, invece, cieca che invece vorrebbe evitare Saverio Sticchi Damiani sperando in un rapido (entro la mezzanotte di oggi) ravvedimento dei friulani. C'è da chiedersi in tutto questo dove siano Lega e FIGC. A osservare tutto da una isola deserta nell'oceano senza possibilità di farsi sentire?

Liverani, per ora, non può pensare di considerarlo nella già problematica conta per domani.



Visite: 86 | Stampa: 0 | Voti: 0% (1 tot.)
Pagina proveniente dal sito http://www.leccesidentro.it/news