homepageimmaginivideo
Oggi è mar dic 06, 2022 7:56 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Lecce, l'altro sport.
MessaggioInviato: ven lug 29, 2022 7:46 am 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: lun ago 31, 2009 2:23 pm
Messaggi: 5096
FRANCO AGAMENONE, UN ITALO ARGENTINO GIALLOROSSO.

Arrivato due anni fa a Lecce dall'Argentina da n. 673 del mondo dopo la seconda vittoria consecutiva al torneo di Umago (sue prime in un Atp) è vicino a essere il n. 100 del mondo.
Innamorato della città e tifoso giallorosso da noi ha trovato una seconda famiglia.
Tesserato col CT "Mario Stasi" di Lecce è stato preso in cura da Andrea Trono che lo ha trasformato da giocatore medio verso la parte alta del tennis mondiale.
Ha da sempre il doppio passaporto, ma fino al 2020 giocava con la bandiera argentina accanto al suo nome. Poi Franco Agamenone ha deciso di cambiare vita, cambiando pure la sua patria tennistica: trasferimento (con la fidanzata) da Rio Cuarto, non lontano da Cordoba, a Lecce, con un tricolore da difendere e un sogno chiamato Internazionali Bnl d'Italia.
Oggi nei quarti di finale avrà il derby con Cecchinato e se con un'altra impresa lo battesse nella semifinale troverà probabilmente un altro derby contro Sinner.

Come è arrivato, dunque, Franco Agamenone in Italia?
“Avevo questo contatto al Tc Lecce, dove gioco da qualche stagione il campionato nazionale e così quando ho deciso di trasferirmi in Europa mi è venuto naturale puntare sulla Puglia. In Argentina ancora oggi allenarsi non è così facile, ci sono meno tornei, meno giocatori, meno opportunità. Una volta giunto qui, ho trovato subito l'ambiente ideale: mi alleno con Andrea Trono e Tommaso Mannarini, e con Paolo Capano per la parte atletica, mentre solo la mental coach è rimasta quella di prima: è argentina, si chiama Mirta Iglesias e adesso ci sentiamo al telefono. Malgrado questo, posso affermare che è una parte decisiva della mia crescita”.

Andrea Trono su Agamenone e il tennis leccese.

La Puglia potrebbe diventare l’Eldorado dello sport italico, la Florida degli Stati Uniti, che ne pensa maestro?
“E perché no? Al momento al TC Stasi di Lecce ospito una ventina di ragazzi fra cui argentini, spagnoli, francesi e tanti altri che vengono da tutt’Italia ed esaltano il clima, i prezzi non cari, il cibo, l’ambiente, l’accoglienza della nostra meravigliosa regione”.

La richiesta è stata talmente importante che il circolo si è sdoppiato.
“Dopo 10 anni di attività la realtà non era più sufficiente per le nostre esigenze. I ragazzi sono tutti tesserati con il circolo madre ma, col mio socio che è un imprenditore dell’alta moda, abbiamo creato un’altra realtà più moderna e tranquilla, senza soci, che ha anche strutture al coperto, dove ci alleniamo quindi tutto l’anno con l’agonistica”.

I giudizi sul maestro Trono e sul circolo sono sempre positivi: chissà quanto costerà allenarsi alla vostra scuola!
“Macché, siamo ai livelli più bassi d’Europa come rapporto qualità-prezzo”.

Qual è la filosofia del maestro Trono?
“Dopo essere stato giocatore, categoria 2.4, a 18 anni ho cominciato la trafila prima all’Università di Scienze motorie, poi in FIT e mi sono sempre confrontato con le realtà più importanti, cercando di ”rubare il mestiere”, cioé di prendere gli insegnamenti più importanti dai colleghi più famosi adattandoli al mio credo. Che è molto individuale, come dimostra proprio la storia di Franco Agamenone”.

Quella dell’argentino naturalizzato italiano è proprio una favola.

“Alto quasi 1.90 non vedeva mai la rete, giocava in difesa, io l’ho spinto a diventare sempre più attivo fino a trasformarlo in un contrattaccante. Abbiamo rielaborato tutto di lui: dalla posizione in campo alle fibre muscolari, dal servizio al caricamento, dall’andare sopra la palla alla preparazione atletica e mentale”.

Molti non lo sanno ma, a parte Agamenone, il livello tecnico del tennis pugliese è molto elevato.
“Un nostro 3.1 vale più di uno della Lombardia dove ci sono più tornei e più tesserati. Noi, grazie a Michelangelo Dell’Edera, siamo partiti prima come organizzazione, facevamo i raduni regionali già nel ’94. Io mi ritengo un privilegiato a vivere e lavorare qui. Il maestro Dell’Edera ci ha mostrato la via nel segno del lavoro serio e professionale, dell’umiltà e della passione. Così, ci ha fatto alzare il livello, ci ha dato l’idea della struttura, che poi mi ha portato a creare questa di adesso. Il Progetto Italia, che oggi è così vincente in tutto il pese, è nato prima qui in Puglia, facendoci parlare tutti una lingua comune”.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lecce, l'altro sport.
MessaggioInviato: sab lug 30, 2022 12:00 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: lun ago 31, 2009 2:23 pm
Messaggi: 5096
Il sogno di Franco Agamenone continua, ieri ha battuto Cecchinato e oggi si regala la semifinale dell' ATP di Umago contro Sinner.
La sua corsa meravigliosa probabilmente stasera si fermerà ma oltre a un po' di soldini Franco guadagnerà tanti punti che gli consentiranno di non dover disputare le qualificazioni di importanti tornei.
Tanto merito ad Andrea Trono, è una fortuna avere a Lecce uno dei migliori tecnici d'Italia.
Ieri, alla sua prima intervista post partita Franco, poco abituato, è risultato impacciato ed emozionato con quel suo parlato ormai tanto salentino. Col tempo raggiungerà sicurezza anche con la stampa.
:ok:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lecce, l'altro sport.
MessaggioInviato: mer set 28, 2022 2:47 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: lun ago 31, 2009 2:23 pm
Messaggi: 5096
Mi era sfuggito ma De Giorgi è uno sportivo salentino di grande spicco, e ovviamente tifoso giallorosso. Lo aspettiamo al Via del Mare. :ok:

https://www.calciolecce.it/2022/09/28/l ... iorentina/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it