homepageimmaginivideo
Oggi è mar dic 06, 2022 8:09 am

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 124 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: sab giu 18, 2022 5:47 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: lun ago 31, 2009 2:23 pm
Messaggi: 5096
Gelo tra la Fiorentina e Italiano, il rinnovo del tecnico non arriva. Tudor e De Zerbi le alternative.
Non è stato ancora trovato l'accordo economico. Una situazione che potrà risolvere solo Commisso.
All’improvviso il silenzio. Una distanza che si fa sempre più ampia e un futuro più incerto che mai. La storia tra la Fiorentina e Vincenzo Italiano proseguirà? Il rinnovo del contratto, attualmente in scadenza a giugno 2023 con opzione in favore del club viola fino al 2024, proprio non arriva. In queste settimane si è discusso, tra la dirigenza della Fiorentina e il procuratore del tecnico, Fali Ramadani, di come allungare e adeguare economicamente il rinnovo. Dopo il primo confronto del 22 maggio scorso, a seguito della vittoria della Fiorentina contro la Juventus che ha riportato i viola in Europa a distanza di sei anni dall’ultima volta, le sensazioni erano positive. Si era entrati nei discorsi di calciomercato, a partire anche dalle situazioni interne alla rosa: chi riscattare, chi lasciare partire, su chi puntare. Poi però i giorni sono passati e il rinnovo non è arrivato. Che succede, adesso?
Il raduno della Fiorentina, in vista del ritiro estivo nella Val di Fassa, è fissato per il prossimo 5 luglio. Ma Italiano non ha ancora rinnovato e adesso il cielo sopra Firenze inizia a riempirsi di nuvole. Perché? La distanza tra quanto proposto dalla Fiorentina (1.5 milioni di euro, da poco meno del milione finora percepito, con bonus e graduale adeguamento fino a 2 milioni entro il 2025) è distante rispetto ai quasi 2.5 milioni richiesti da Ramadani a partire da subito e fino al 2025 (con opzione 2026). Un braccio di ferro che vive un momento di stallo che potrebbe non sbloccarsi a breve. Con tutte le conseguenze del caso. Perché dal lato allenatore si sussurra che senza un rinnovo adeguato, il tecnico non voglia iniziare una stagione che per la Fiorentina si fa davvero importante.
Roberto De Zerbi e Igor Tudor i nomi che rimbalzano in queste ore come tecnici che potrebbero subentrare o che comunque stanno monitorando da posizione privilegiata una situazione che col passare dei giorni si fa sempre più scomoda. Non solo. La Fiorentina da tempo ripete che non c’è fretta, che in fondo il contratto di Italiano è già fino al 2024 (con l’opzione automatica) e che il riconoscimento per quanto fatto (il ritorno in Europa) non potrà andare oltre una certa cifra: 1.5 milioni a salire, con bonus per vari obiettivi che potrà centrare il tecnico.
Ramadani, che da una parte sta trattando la cessione di Milenkovic all’Inter, pensa anche a come accontentare il tecnico con alcuni nomi accostati in questi giorni. Jovic e Bajrami su tutti. Ma la situazione non si sblocca e potrebbe arrivare al muro contro muro.
In mezzo a tutto questo anche la vicenda Torreira, con l’uruguaiano che non è stato riscattato dalla Fiorentina (15 milioni pattuiti con l’Arsenal entro il 31 maggio) e che ha lasciato con una lettera un po’ polemica. “Ho fatto del mio meglio per continuare a far parte di questo club ma purtroppo c’è stato chi, comportandosi male, secondo la mia comprensione, è riuscito a evitare che ciò accadesse ed è per questo che devo andarmene”, ha scritto il giocatore. Si parla di una lite proprio con Italiano, di qualche screzio che avrebbe diviso lo spogliatoio con un gruppetto di calciatori in difesa del tecnico. Strascichi, rumors che denotano come il clima sia tutt’altro che da mare piatto a Firenze. Le sorprese non sono escluse ma sarà fondamentale l’intervento, o meno, del presidente Rocco Commisso che è in contatto costante con Joe Barone e osserva tutto da vicino nonostante sia negli Stati Uniti. (Repubblica)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: dom giu 19, 2022 8:34 am 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: lun ago 31, 2009 2:23 pm
Messaggi: 5096
La Serie A tra DAZN, Sky, TIMVision ed Amazon: si ridiscute tutto?

Il vaso di Pandora è stato scoperchiato: con l'annuncio dei nuovi pacchetti DAZN per la Serie A 2022/23, infatti, è ufficialmente partita la rincorsa alla nuova stagione. Una nuova annata che potrebbe aprirsi sotto la stessa luce di quella conclusa da poco meno di un mese, ovvero con gli utenti costretti a chiedersi ancora una volta "ma a cosa dovrò abbonarmi per vedere la Serie A?".
Facciamo, quindi, il punto della situazione sui prezzi di DAZN e sulle possibili ipotesi al banco per le altre emittenti, con Sky e Amazon in prima fila.
Partiamo col dire che i nuovi prezzi proposti da DAZN sono più alti rispetto a quelli dello scorso anno, quando sfruttando l'offerta di lancio bastava pagare 19,99 Euro al mese per assicurarsi l'abbonamento che garantiva fino a due visioni contemporanee anche sotto due IP diversi e quindi in due differenti abitazioni. Tuttavia, nell'analisi su quanto costa vedere il calcio nel resto d'Europa è emerso che comunque i costi che dovranno sostenere i tifosi italiani non sono così più alti rispetto a quelli per la Liga Spagnola, Bundesliga e Ligue 1. Fuori competizione la Premier League inglese, non solo per la frammentazione (sono necessarie tre sottoscrizioni) ma anche per la spettacolarità: viene quasi da dire che gioca un campionato a parte e non solo sul campo.
Il fronte di discussione principale è quello collegato alle limitazioni che ha posto DAZN alle visioni simultanee. Anche qui, appare quantomeno semplicistico ridurre il tutto a "DAZN vuole lucrare sulle passioni degli italiani", per il semplice fatto che anche altri servizi di OTT (come Netflix) stanno adottando politiche simili. È indubbio che, con la saturazione del mercato, a lungo termine tutti i player di questo tipo si contenderanno gli utenti sulle visioni contemporanee e le limitazioni al password sharing. Se inizialmente il tutto era basato sul catalogo, poi ci si è spostati alla qualità video e a breve toccherà alle condivisioni.
Con prezzi più alti, però, è lecito attendersi meno problemi rispetto a quelli della scorsa stagione (a proposito, com'è andata la prima stagione di DAZN?) e anche una programmazione più ricca, sebbene su questo fronte il servizio abbia lavorato bene nella seconda metà del campionato, con interviste e programmi live nel pre- e post-partita sempre più interessanti.
Rientra Sky? E Amazon cosa fa?
Tuttavia, un altro fronte che merita menzione riguarda l'accordo siglato tra TIM e DAZN lo scorso anno. È cosa nota che l'operatore telefonico non sia rimasto particolarmente colpito dal riscontro ottenuto e, nonostante abbia lanciato la nuova offerta TIMVision Gold comprensiva anche di DAZN, starebbe cercando di smarcarsi dal contratto di esclusiva per risparmiare qualche milione di Euro.
Indiscrezioni stampa parlano di un accordo raggiunto tra DAZN e TIM, con la relativa revisione dell'intesa siglata a inizio stagione (da 840 milioni di Euro) ed è qui che si apre un'altra corsa che, come dicevamo poco sopra, potrebbe dare il via ad una rivoluzione e spiazzare - nuovamente - gli appassionati.
L'ex amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, ha proposto un nuovo approccio: addio all'esclusività per la trasmissione delle partite, ma più broadcaster, con possibilità per gli utenti di poter scegliere liberamente come guardare le partite. Un approccio di questo tipo fin quando non scadrà il patto tra DAZN e Lega Serie A non è possibile, ma il servizio OTT potrebbe essere interessato a sedersi al tavolo con Sky, Amazon o altri player per monetizzare.
A riguardo, è cosa nota che Sky è pronta a riaccogliere DAZN,ma le incognite sono tante: spifferi di corridoio riportano che la pay tv avrebbe posto delle condizioni imprescindibili, ovvero il ritorno dell'app DAZN su Sky Q ma soprattutto due canali satellitari dove poter trasmettere le partite del campionato di Serie A. Manna dal cielo per coloro che sono rimasti scontenti dallo streaming, ma quanto potrebbe costare un pacchetto di questo tipo?
Alla finestra ci sarebbe anche Amazon, che ha debuttato con la Champions League su Prime Video, ma alla luce del crollo degli ascolti della Serie A (da imputare principalmente allo streaming), la Lega probabilmente preferirebbe un'opzione diversa dalla trasmissione via internet. Sky è largamente diffuso in Italia, la fibra ottica e le connessioni stabili no. (Alessio Marino su everyeye)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: ven giu 24, 2022 4:00 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 04, 2006 5:42 pm
Messaggi: 6923
Bene iniziare con 3 partite quasi proibitive.
Solitamente a inizio campionato facciamo cagare, spesso a causa di una squadra incompleta, e mi peserebbe molto di più perdere contro Monza o Cremonese che contro Inter e Napoli.

Inoltre le big ogni tanto steccano nelle prime partite.

_________________
:ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: gio giu 30, 2022 5:30 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 14, 2004 7:12 pm
Messaggi: 6331
Località: Pisa - Taurisano
1) Lecce-Inter, sabato 13 agosto: ore 20:45

2) Sassuolo-Lecce, sabato 20 agosto: ore 20:45

3) Lecce-Empoli, domenica 28 agosto: ore 20:45

4) Napoli-Lecce, mercoledì 31 agosto: ore 20:45

5) Torino-Lecce, lunedì 5 settembre: ore 20:45

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: gio giu 30, 2022 5:34 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: lun ago 31, 2009 2:23 pm
Messaggi: 5096
STORM_LECCE ha scritto:
1) Lecce-Inter, sabato 13 agosto: ore 20:45

2) Sassuolo-Lecce, sabato 20 agosto: ore 20:45

3) Lecce-Empoli, domenica 28 agosto: ore 20:45

4) Napoli-Lecce, mercoledì 31 agosto: ore 20:45

5) Torino-Lecce, lunedì 5 settembre: ore 20:45


Oltre un'ora prima le avevo già messe sul calendario delle "partite del lecce". :roll:

Ho anticipato tutti perchè mi sono trovato live quando la Lega le ha postate sul suo sito. :ok:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: gio giu 30, 2022 5:38 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: dom mar 14, 2004 7:12 pm
Messaggi: 6331
Località: Pisa - Taurisano
max ha scritto:
STORM_LECCE ha scritto:
1) Lecce-Inter, sabato 13 agosto: ore 20:45

2) Sassuolo-Lecce, sabato 20 agosto: ore 20:45

3) Lecce-Empoli, domenica 28 agosto: ore 20:45

4) Napoli-Lecce, mercoledì 31 agosto: ore 20:45

5) Torino-Lecce, lunedì 5 settembre: ore 20:45


Oltre un'ora prima le avevo già messe sul calendario delle "partite del lecce". :roll:

Ho anticipato tutti perchè mi sono trovato live quando la Lega le ha postate sul suo sito. :ok:
:asd: :asd: :asd: ma te ne manca una!!!
:rasta: :rasta: :rasta:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: ven lug 01, 2022 12:50 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: lun ago 31, 2009 2:23 pm
Messaggi: 5096
STORM_LECCE ha scritto:
:asd: :asd: :asd: ma te ne manca una!!!
:rasta: :rasta: :rasta:[/quote]

QUALE :?: :?: :?: :?: :?:


Ufficiale Gotti allo Spezia, ha firmato un biennale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: mer lug 20, 2022 4:11 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 04, 2006 5:42 pm
Messaggi: 6923
Intanto il Monza prende Caprari e Ranocchia in prestito con obbligo e diritto.

Il Torino vende Bremer e prende 40 milioni. Se non ne reinveste almeno 15-20 per me è la principale candidata alla retrocessione. Ha perso tutto il tridente (Praet, Brekalo, Belotti), il giocatore più forte e in porta non è un granchè.

A noi mancano comunque ancora due centrali e due mezzali da A. Oltre all'esterno sinistro.

_________________
:ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: mer lug 20, 2022 5:10 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: sab set 18, 2010 10:54 am
Messaggi: 7362
SuperDario ha scritto:
Intanto il Monza prende Caprari e Ranocchia in prestito con obbligo e diritto.

Il Torino vende Bremer e prende 40 milioni. Se non ne reinveste almeno 15-20 per me è la principale candidata alla retrocessione. Ha perso tutto il tridente (Praet, Brekalo, Belotti), il giocatore più forte e in porta non è un granchè.

A noi mancano comunque ancora due centrali e due mezzali da A. Oltre all'esterno sinistro.

nah il Torino lo vedo strutturato, ha un ottimo allenatore e con un paio di attaccanti sta tranquillo.

Se dovessi puntare su una squadra che può crollare, a parte la Samp che è da qualche anno che scherza col fuoco (come Genoa e Cagliari prima di lei) e che ha una situazione societaria che probabilmente non le permetterà di fare il ricambio generazionale che le servirebbe, direi il Verona, che ha lasciato partire Casale, sta cedendo Caprari, Simeone e Lazetic, con Ilic non proprio blindato. Inoltre hanno perso l'allenatore, sostituito con uno che ha fatto benino, ma ha pochissima esperienza ed hanno uno dei peggiori DS che circolano in A.
Simeone l'hanno sostituito con Djuric e Henry, per dire, vediamo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: mer lug 20, 2022 6:39 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: ven apr 13, 2007 5:21 pm
Messaggi: 3137
Località: Nardò
Juric si dimette presto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: mer lug 20, 2022 6:54 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 04, 2006 5:42 pm
Messaggi: 6923
pinoscotto ha scritto:
SuperDario ha scritto:
Intanto il Monza prende Caprari e Ranocchia in prestito con obbligo e diritto.

Il Torino vende Bremer e prende 40 milioni. Se non ne reinveste almeno 15-20 per me è la principale candidata alla retrocessione. Ha perso tutto il tridente (Praet, Brekalo, Belotti), il giocatore più forte e in porta non è un granchè.

A noi mancano comunque ancora due centrali e due mezzali da A. Oltre all'esterno sinistro.

nah il Torino lo vedo strutturato, ha un ottimo allenatore e con un paio di attaccanti sta tranquillo.

Se dovessi puntare su una squadra che può crollare, a parte la Samp che è da qualche anno che scherza col fuoco (come Genoa e Cagliari prima di lei) e che ha una situazione societaria che probabilmente non le permetterà di fare il ricambio generazionale che le servirebbe, direi il Verona, che ha lasciato partire Casale, sta cedendo Caprari, Simeone e Lazetic, con Ilic non proprio blindato. Inoltre hanno perso l'allenatore, sostituito con uno che ha fatto benino, ma ha pochissima esperienza ed hanno uno dei peggiori DS che circolano in A.
Simeone l'hanno sostituito con Djuric e Henry, per dire, vediamo

Considera che il Torino non sta praticamente facendo mercato nonostante abbia perso mezza squadra.
Non so perchè, ma su fb mi stanno uscendo spesso post di pagine del Torino, e i tifosi ce l'hanno a morte con Cairo che elemosina molto peggio di noi. :lol:

_________________
:ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: gio lug 21, 2022 7:12 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 04, 2006 5:42 pm
Messaggi: 6923
GIANLUCA CAPRARI (Monza)

L'attaccante italiano classe '93, autore di 12 gol e 7 assist nella passata stagione, arriva dal Verona con la formula del prestito oneroso a 3 milioni più 9 di obbligo di riscatto in caso di salvezza.



Certo che 12 milioni per un 30enne... :roll:

_________________
:ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: gio lug 21, 2022 9:18 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 16, 2008 11:02 am
Messaggi: 11411
Località: Salice Salentino
letteralmente comu menare sordi

Pantaleo in mano a Berlu ci arrivava veramente in europa, auru ca galliani

_________________
Siate sempre capaci di sentire nel più profondo qualunque ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: sab lug 23, 2022 8:42 am 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro

Iscritto il: lun ago 31, 2009 2:23 pm
Messaggi: 5096
Serie A, rischio rinvio per la prima giornata.
Allarme in Serie A lanciato dal presidente della Lega Lorenzo Casini: l’inizio del campionato potrebbe essere rinviato.
La Serie A dovrebbe partire il weekend tra il 13 e il 14 agosto ma il condizionale è d’obbligo viste le parole del presidente della Lega Lorenzo Casini riportate da ‘Sky’. Il numero uno dei club del massimo campionato fa scattare l’allarme sul possibile rinvio della prima giornata. “C’è preoccupazione per il clima e le alte temperature degli ultimi giorni. Dovessero persistere, sarebbe molto difficile iniziare la Serie A il 13 agosto”.
Il presidente Casini ipotizza quindi il rinvio della prima giornata di Serie A nel caso in cui le temperature di questi giorni dovessero perdurare anche nei prossimi giorni. Un eventuale rinvio sarebbe poi da mettere in relazione con le date internazionali: “Si tratterà di una stagione anomale per via della pausa dovuta ai Mondiali: sarà triste assistervi senza l’Italia. Questo però sarà un monito per investire di più sui giovani italiani nel nostro campionato”. (calciomercato.it)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Serie A 2022/23
MessaggioInviato: ven lug 29, 2022 6:26 pm 
Non connesso
leccese dentro
leccese dentro
Avatar utente

Iscritto il: sab nov 04, 2006 5:42 pm
Messaggi: 6923
Io continuo a dire che il Torino rischia la retrocessione. Venduta mezza squadra e dopo la quasi scazzottata tra Juric e Vagnati, con tanto di "testa di minchia" a Juric e "testa di ***" riferito a Cairo direi che l'ambiente è tutt'altro che tranquillo.

Per cui li metto con Lecce, Cremonese, Spezia, Empoli, Salernitana e Samp a giocarsi gli ultimi posti.

_________________
:ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari: :ciaobari:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 124 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it